Dislipidemie

Il colesterolo nelle analisi chimico-cliniche

Nella valutazione delle analisi chimico-cliniche dobbiamo sempre valutare, oltre la colesterolemia totale, anche i valori  del colesterolo HDL o “buono” e del colesterolo LDL o “cattivo” ed il rapporto tra questi. Il colesterolo LDL quando è presente in quantità eccessiva si ossida e per una serie di processi si lega alle pareti delle arterie formando le placche aterosclerotiche, molto pericolose per la salute, in quanto ostacola la circolazione. Per cui, un elevato livello di colesterolo LDL aumenta il rischio di infarto ed ictus e per questo è detto colesterolo cattivo. Il colesterolo HDL, invece, nel suo […]

Legame tra “grasso” e patologia

Continuamente viene ribadita l’importanza di una corretta alimentazione e contemporaneamente la pericolosità di patologie come obesità e sovrappeso, condizioni che espongono ad una serie di rischi spesso gravi per la salute come le malattie cardiovascolari, il diabete, il colesterolo alto ed un aumentato rischio di mortalità per problematiche di vario genere. E da oggi alla […]

Colesterolo

Quando dopo un controllo si scopre di avere un livello troppo alto di colesterolo una delle prime preoccupazioni è quella di adeguare la propria dieta per riportare tali valori nella norma. Esiste una dieta efficace per abbassare il colesterolo? I valori ematici di colesterolo sono influenzati soltanto in parte dall’alimentazione. Il nostro corpo possiede infatti […]

Torna su